Skip to content
Società Italiana per lo Studio delle Anomalie Vascolari (SISAV)

SISAV: la Società Italiana per lo Studio delle Anomalie Vascolari

Le anomalie vascolari sono lesioni eterogenee, che possono interessare qualunque parte del corpo, con un’incidenza stimata dalla letteratura medica del 6-8% per gli emangiomi e dell’1.5% per le malformazioni vascolari.

L’estrema variabilità della sede, del tipo di tessuto o d’organo coinvolti può determinare un’altrettanto ampia varietà dei quadri clinici e quindi necessitare di diversi percorsi diagnostico-terapeutici. Inoltre, le anomalie vascolari possono essere espressione di sindromi complesse o di quadri malformativi rari.

In sintesi l’approccio clinico, diagnostico e terapeutico, è davvero multidisciplinare: proprio per questo nasce la Società Italiana per lo Studio delle Anomalie Vascolari (SISAV) che ha l’obiettivo primario di riunire in una comunità scientifica tutti gli operatori professionali, medici e non medici, che si dedicano alla ricerca, diagnosi e cura delle anomalie vascolari.

La Società, raggruppando discipline e specialità diverse, rappresenta un’entità nuova e originale nel panorama delle società mediche scientifiche ed è statutariamente espressione di quel concetto di multidisciplinarietà con cui debbono essere affrontate oggi le anomalie vascolari.

La SISAV ha affidato a Karmaweb la realizzazione del suo sito istituzionale, ove è possibile consultare l’elenco dei centri di eccellenza per lo studio di questa patologia, un calendario dei congressi ed incontri dedicate alle anomalie vascolari e segnalazioni di novità terapeutiche o linee guida per la loro gestione.

Non è ancora presente alcun commento

Lascia una risposta

Sono consentiti codici HTML di base. Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Iscriviti a questi commenti tramite RSS